skip to Main Content
Corradini Abramovich

Milan Paper Buildings, una mostra di Ornella Corradini, con le sue creazioni architettoniche.

La mostra si intitola Milan Paper Buildings e comprende una serie di riproduzioni, realizzate in cartapesta, che riproducono alcune delle icone architettoniche più figurative della città.

 

 

Il bello del FuoriSalone è che ormai esiste una sincera commistione tra il design e l’arte.

 

Proprio in occasione della Milano Design Week 2019 e degli eventi di Isola Design District, dal 9 al 14 aprile 2019, lo store Milan Icons di via Pastrengo 7 a Milano, ospita le opere di Ornella Corradini.

Opere ispirate alle architetture simbolo della città, sia quelle storiche che le ultra-moderne, costruite recentemente su input di architetti contemporanei, che si ispirano alle nuove filosofie green.

 

 

 

Dal Bosco Verticale alla Haunted House della Fondazione Prada, simboli riconosciuti internazionalmente, che rappresentano la Milano che si evolve attraverso nuovi linguaggi, moderni e cosmopoliti.

Vicino ai modernismi, troviamo il classico, La Casa Manzoni Porta Ticinese, luoghi che simboleggiano la storia e la memoria di Milano.

 

 

Ornella Corradini, l’artista, ricrea con le sue creazioni una città in miniatura, che si rappresenta attraverso la sua storia e la sua notorietà più moderna.

Riproduce uno stimolante rapporto, tra ciò che la città è riuscita a creare, con la rinascita di luoghi e quartieri, bellezza e mistero.

 

 

Le opere realizzate sono tutti pezzi unici, realizzati interamente a mano con carta, cartone e colla di farina, utilizzando l’antica tecnica della cartapesta.

Oltre ai famosi grattacieli Verticali di Stefano Boeri, ci sono Casa 770 di via Poerio, la villa di Giò Ponti in via Randaccio, le case igloo del quartiere Maggiolina, l’ex stazione ferroviaria Bullona, l’osteria ricavata da ex deposito ferroviario, l’edificio di largo Treves che ospita l’art-wall Gucci ( bella la riproduzione mantenuta dei murales di Cattelan e Abramovic) e …qualche altra sorpresa.

 

Tra i giri Fuorisalone, ricordatevi di questo appuntamento !

Back To Top