skip to Main Content
Labirinto Della Masone Parma, Italy (30)

Un parco culturale che si estende per 8 ettari di terreno.

Il Labirinto della Masone a Fontanellato, vicino a Parma, è il più grande labirinto al mondo.

Composto interamente da piante di bambù si tratta di un percorso originale dove hanno sede un museo, una biblioteca, spazi per mostre temporanee e la casa editrice Franco Maria Ricci.

Labirinto della Masone con arredi Pedrali

Franco Maria Ricci racconta:

Sognai per la prima volta di costruire un Labirinto circa trent’anni fa, nel periodo in cui, ebbi ospite, nella mia casa di campagna vicino a Parma, lo scrittore argentino Jorge Luis Borges. Il Labirinto, si sa, era da sempre uno dei suoi temi preferiti; e le traiettorie che i suoi passi esitanti di cieco disegnavano intorno a me mi facevano pensare alle incertezze di chi si muove fra biforcazioni ed enigmi. Com’è noto, quando fece costruire il suo Labirinto, che era una prigione, Minosse nutriva intenzioni cupe e crudeli; io immaginai un equivalente addolcito, che fosse anche un Giardino, dove la gente potesse passeggiare, smarrendosi di tanto in tanto, ma senza pericolo.

Labirinto della Masone con arredi Pedrali

Labirinto della Masone con arredi Pedrali

Sono numerose le attività legate al mondo dell’arte e della cultura, ma anche quelle di svago: il Labirinto ospita infatti il ristorante, il caffè e la Bottega gestiti da Massimo Spigaroli, chef stellato del territorio che interpreta in modo personale la cucina tradizionale parmense e italiana, insieme a Rocco Stabellini. Gli ambienti sono caratterizzati da atmosfere accoglienti in cui domina l’attenzione per il dettaglio. Al loro interno gli arredi Pedrali trovano spazio nel segno dello stile e del comfort.

Labirinto della Masone con arredi Pedrali

Per il ristorante del Labirinto sono state scelte le poltrone Tivoli, disegnate da Cazzaniga, Mandelli e Pagliarulo. Il profilo della poltrona ripercorre il tema delle sedute in legno tradizionali, integrando gli elementi strutturali presenti e conservandone l’idea di comodità e convivialità. L’ambiente del bistrò è armonizzato, pensato per chiunque desideri pranzare e cenare in un luogo elegante e raffinato, nel completo rispetto della tradizione.

Labirinto della Masone con arredi Pedrali

Labirinto della Masone con arredi Pedrali

Il caffè del Labirinto è invece pensato per chi desidera un momento di ristoro nel corso della visita. Gli arredi sono giovani e freschi, così come il mood della caffetteria: veloce e alla portata di tutti. Le sedute Volt, dal tratto sottile e lineare si distinguono per la cura dei dettagli mentre i tavolini della collezione Ypsilon, disegnati da Jorge Pensi, sono leggeri e allo stesso tempo resistenti. Infine, la collezione di sedute imbottite e modulari Modus completa l’arredo degli spazi interni.

Labirinto della Masone è stato ideato e progettato dall’editore e designer Franco Maria Ricci con gli architetti Pier Carlo Bontempi e Davide Dutto.

Back To Top