skip to Main Content
Ecolibera Bioedilizia Esterno Low

Ecolibera, una risposta per vivere in modo autosufficiente.

Un progetto eco-immobiliare che interpreta le nuove tendenze di dinamismo del cittadino, smart citizen, e la rivoluzione green delle abitazioni.

 

Essere liberi dai costi dell’energia elettrica e del gas, contando su un sistema sostenibile che autoproduce interamente il fabbisogno di elettricità, acqua calda, mobilità e cibi freschi dell’orto.  Questo è Ecolibera.

Questo progetto è la risposta abitativa al desiderio di una vita autosufficiente, confortevole e sana, ‘coccolata’ da tecnologie avanzate e sostenibili a 360 gradi: a livello economico, energetico e ambientale.

Si tratta di un nuovo concetto di casa moderna e funzionale, pensata per il benessere totale di chi la abita. Impianti integrati a energia rinnovabile ne garantiscono il funzionamento, il riscaldamento e il raffrescamento, la ricarica elettrica di auto, moto e bici e dei nuovi sistemi per l’autoproduzione alimentare domestica.

Grazie a un team di tecnici qualificati, Ecolibera interpreta di volta in volta lo stile architettonico più consono al gusto e ai desideri del cliente, in versione di villa singola o bifamiliare.

I sistemi costruttivi, disponibili nelle varie tipologie che partono dall’edilizia tradizionale per arrivare alla bioarchitettura in legno-canapa-calce, consentono a ogni abitazione di rispettare il target “Off-grid-ready”. Inoltre permettono di ospitare fino a 20kWp di pannelli fotovoltaici per produrre l’energia necessaria tutti i giorni dell’anno.

Nella versione in bioedilizia, una casa Ecolibera è in grado di applicare i migliori sistemi bioclimatici per il benessere psico-fisico di chi la abita. Oltre ad essere garantita dalla certificazione CasaClima Gold e dall’adozione dei protocolli LEED» racconta il team di progettisti.

 

Questo progetto immobiliare è rivoluzionario perchè armonizza le esigenze di sostenibilità integrate con un’innovazione progettuale che parte da un sistema di tetto “attivo”.

Si tratta inoltre di un’abitazione energy plus: produce in autonomia più energia di quanto serva per le sue necessità, tanto da consentire di usare il surplus energetico per ricaricare veicoli elettrici e altre funzioni.

Il tetto è la parte cruciale di un sistema bioclimatico-attivo: progettato ad hoc per dimensioni, inclinazione e orientamento può ospitare un efficiente sistema di produzione energetica con pannelli fotovoltaici (eventualmente integrati dal solare termico).

 

«Con Ecolibera abbiamo voluto intercettare la domanda di autonomia economica ed energetica, cogliendo una mutazione in corso: l’esigenza di dinamismo del cittadino, smart citizen, che guarda al domani con le risorse tecnologiche più avanzate» afferma Pierpaolo Zampini, co-Amministratore con Dario Mortini di Ecolibera srl, società partecipata da Finlibera spa.

 

 

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Ecolibera srl -partecipata di Finlibera spa, insieme a Vita Nova- e la piattaforma Milanostanze.it ed è stato creato nel 2013 per avviare un concetto di casa come organismo autosufficiente, capace di sfruttare il sole per produrre energia domestica e per la mobilità elettrica, cibo e acqua calda necessari al supporto vitale di chi la abita.

Recentemente il progetto ha ricevuto un prestigioso riconoscimento dal Financial Times, tra i più antichi e autorevoli giornali finanziari del mondo. Grazie al progetto Milanostanze.it -servizio di affitti in flat sharing- la società fondata da Pierpaolo Zampini e Dario Mortini è stata nominata nella rosa delle prime 20 realtà immobiliari europee con più alto tasso di crescita nella classifica “FT 1000- Europe’s Fastest Growing Companies” (tra le oltre 50mila in 31 Paesi d’Europa).

 

Un successo che sprona la società a incrementare per il 2018 il trend positivo delle proprie azioni. Ecolibera srl ha sede a Milano, al Bosco Verticale.

 

di Greta La Rocca

Back To Top