skip to Main Content
Come Sta Cambiando Il Mondo Del Design

Incontro sul futuro del design e i materiali che lo compongono

Ceramiche Refin ha promosso un insolito e interessante panel su: futuro di design e materiali.

Nuovi materiali e tecnologie, sostenibilità ambientale, economia circolare:

come sta cambiando il mondo del design?

 

Refin Studio, lo spazio isituzionale di Ceramiche Refin a Milano, ha ospitato un incontro per sostenere un interessante dibattito sui nuovi materiali e le tecnologie, sostenibilità ambientale, economia circolare:

 

Come sta cambiando il mondo del design?

 

All’incontro hanno partecipato, Stefano Rossi, docente di Scienza e Tecnologia dei Materiali presso l’Università di Trento, Rodrigo Rodriquez, presidente di Material Connexion e membro della Fondazione ADI Compasso d’Oro, Barbara Del Curto, docente di Design al Politecnico di Milano, che spesso abbiamo intercettato.

 

 

 

 

La presentazione da parte di Stefano Rossi del nuovo libro “Gocce distillate di product design” (Fausto Lupetti Editore) ha colto nel segno la definizione dei tempi proponendo lo spunto per approfondire i temi della bio-ispirazione, innovazione graduale o radicale, metodi per sviluppare la creatività.

 

Il futuro del design sta cambiando, I designer si stanno riconnettendo.

 

Rodrigo Rodriquez e Barbara Del Curto, hanno dialogato su differenziazione del prodotto e concetti di economia circolare arricchendo  il dibattito con le loro esperienze e punti di vista.

La loro lunga e variegata esperienza, universitaria e di ricerca, è sfociata nei racconti esperienziali.

 

Con oggetti, esempi di materiali innovativi, superfici inaspettate si introdurranno sempre di più alcuni aspetti della progettazione di un prodotto di design. che garantisca la funzionalità, ma nello stesso tempo abbia una sua personalità e trasmetta soddisfazione emotiva a chi lo possiede.

 

Sì è indagato su come la percezione di materiali tradizionali, quali il legno o i metalli, o innovativi, come le schiume metalliche, gli smart materials e le leghe a memoria di forma, possano modificare la percezione di un prodotto, e renderlo oltremodo accattivante.

 

L’innovazione insieme alle tecnologie può sicuramente indurre a molte trasformazioni, bisogna saperle cogliere e gestirle, come raccontano gli interlocutori.

 

 www.refin.it

 

Back To Top