skip to Main Content
Panini De Santis (1)

La ‘moda del panino’ si rifa il look!

Nella food Hall della Rinascente di Milano riapre “Panini De Santis”, con un nuovo concept firmato Giuseppe Tortato Architetti.

Panini De Santis, locale divenuto icona del food meneghino, si presenta oggi in una veste rinnovata. Il progetto di restyling, sviluppato dallo studio Giuseppe Tortato Architetti, coniuga la tradizione del marchio milanese artefice della “moda del panino” con la necessità di un’immagine dal forte carattere, attuale e di design.

Il food si avvicina a modelli che in passato erano tipici del settore dell’alta moda.

Il progetto dell’architetto Tortato, come tutti i suoi lavori, nasce da una ricerca approfondita su temi ben precisi: esperienza sensoriale e sostenibilità, che pongono l’uomo e la natura al centro di ogni progetto, attorno ai quali sviluppare la propria architettura, portando elementi naturali all’interno degli spazi progettati. A questo proposito, l’architetto afferma: “Progetto architetture che nascono dalla cultura e dalla storia dei luoghi sposando tecnologia ed ambiente naturale, con una forte integrazione tra elementi architettonici e paesaggistici”.

Nel progetto di Panini de Santis, l’architetto Tortato ha lavorato al rinnovamento dell’immagine interpretandola in uno “stile di vita elegante, dinamica, sana ed amichevole” in cui il panino vuole essere  un “vero e proprio ingrediente”.

Lo spazio si sviluppa attorno al grande banco in rame e pelle che con una sinuosa forma accoglie i clienti provenienti dai diversi accessi del locale. Il risultato è un luogo accogliente e dinamico, animato da lampade Semi Pendant di Gubi e dal gioco ottico creato dal disegno geometrico delle piastrelle utilizzate per le pavimentazioni. I rivestimenti a parete alternano boiserie sui toni dell’acqua marina e  il marmo di Carrara crea un ambiente accogliente e familiare dal tratto ricercato e contemporaneo.

Un locale  si distingue per le forme volutamente retrò, per la ricercatezza dei materiali e delle forniture in grado di rappresentare al meglio la qualità e l’unicità della tradizione di De Santis inserendosi armoniosamente all’interno di un ambiente elegante ma dal tratto fortemente contemporaneo, un equilibrio tra rivestimenti preziosi in marmo e rame mixati a finiture di gusto più contemporaneo come l’effetto cemento e i toni pastello delle murature.

Il locale accoglie fino a 84 persone offrendo comode sedute: troviamo per i tavoli le poltroncine Saarinen Conference di Knoll in pelle, la Basel Chair di Vitra ed infine sgabelli e panche nate sotto l’estro creativo dell’Architetto Giuseppe Tortato.

Un luogo dove ritrovarsi per una pausa in un ambiente accogliente ma allo stesso tempo dal forte carattere stilistico!

Greta La Rocca

 

 

 

Back To Top