skip to Main Content
Triennale01bb

La Triennale di Milano ha scelto come tema generale “21st century. Design after design”. Un titolo che indica la volontà di guardare avanti, partendo da un’eredità importante.

In effetti, riproporre dopo vent’anni una manifestazione di questa importanza e respiro internazionale, rappresenta il compimento di un percorso che negli ultimi anni ha portato la Triennale di Milano a ritrovare un posto da protagonista nella vita culturale della capitale del design.

Scorrendo il calendario delle mostre, in programma dal 2 aprile al 12 settembre, si coglie la varietà e la complessità dei temi oggi legati al mondo del design. Dall’impatto delle nuove tecnologie alla contaminazione fra culture nell’era della globalizzazione, dalle conseguenze della crisi alla necessità di stabilire una relazione con la città e con la sua continua evoluzione.

Ecco il panorama completo delle mostre.

 

MOSTRE IN TRIENNALE

Women in Italian Design

Triennale di Milano. 02.04 – 12.09.2016

La mostra curata da Silvana Annichiarico, con un allestimento di Margherita Palli affronta il tema del design nella prospettiva di genere, a partire dalla grande rimozione operata nel Novecento verso il genere femminile, arrivando anche a tracciare una nuova storia del design italiano al femminile

W. Woman in Italian Design. Foto Gianluca Di Ioia

W. Woman in Italian Design. Foto Gianluca Di Ioia

Neo preistoria – 100 Verbi

Triennale di Milano. 02.04 – 12.09.2016

Dagli strumenti della preistoria alle nanotecnologie Questo il precorso proposta dalla mostra curata da Andrea Branzi e Kenya Hara. Un percorso che si snoda attraverso 100 verbi e 100 strumenti.

 

La Metropoli Multietnica

Triennale di Milano. 02.04 – 12.09.2016

Il fenomeno sociale più importante di questo secolo, la formazione di società multietniche, e l’impatto sulle culture dell’omologazione della scoietà globale delle merci. A cura di Andrea Branzi.

 

Brilliant! I futuri del gioiello Italiano

Triennale di Milano. 02.04 – 12.09.2016

L’esposizione a cura di Alba Cappellieri presenta una selezione di oltre 50 gioelli italiani firmati da maestri orafi e giovani talenti, tra tradizione e innovazione tecnologica.

Brilliant! Giampiero Bodino

 

Stanze. Altre filosofie dell’abitare

Triennale di Milano. 02.04 – 12.09.2016

In collaborazione con il Salone del Mobile di Milano, la mostra curata da Beppe Finessi, offre l’occasione per una riflessione critica sull’architettura d’interni, terreno di indagine sulla vita quatidiana, straordinario motore economico, ma ancora troppo poco considerata dalla critica.

Arch and Art

Giardini della triennale di Milano. 02.04 – 12.09.2016

Arch and Art è un progetto culturale di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianz realizzato e curato da Domus e prodotto in collaborazione con La Triennale di Milano. Cinque padiglioni realizzati da cinques copi di artisti e architetti di grande fama in tsraordinarie indei te collaboraborazioni: David Chipperfield e Michelangelo Pistoletto, Michele De Lucchi ed Enzo Cucchi, Hans Kollhoff e Mimmo Paladino, Eduardo Souto de Moura e Jannis Kounellis, Francesco Venezia e Ettore Spalletti.

MOSTRE A MILANO

Architecture as Art

Pirelli Hangar Bicocca. 02.04 – 12.09.2016

Contaminazioni, sconfinamenti e rimandi tra architettura e le diverse forme di arte contemporanea negli spazi inconsueti dell’Hangar Bicocca. A cura di Nina Bassoli

Sempering

MUDEC. 02.04 – 12.09.2016

Curata da Luisa Collina e Cino Zucchi la mostra fa riferimento al pensiero dell’architetto tedesco Gottfried Semper. Una riflessione sulle categorie fondamentale del progetto architettonico.

Triennale_04

Sempering, MUDEC

New Craft + Under 35

Fabbrica del Vapore. 02.04 – 12.09.2016

L’incontro tra saper fare artigiano, innovazione tecnologica e cultura del progetto. Con una selezione di giovani talenti da tutto il mondo. A cura di Stefano Miceli.

La logica dell’approssimazione, nell’arte e nella vita

Palazzo della Permanente. 02.04 – 12.09.2016

“Viviamo in mezzo all’approssimazione, diremmo quasi che senza approssimazione la nostra vita diventerebbe impossibile, e ancora maggiormente la nostra arte”, parola di Gillo Dorfles, che ha curato questa mostra con Aldo Colonetti.

Game Video/Art. A Survey

IULM. 04.04 – 31.07.2016

La più ampia rassegna di videoinstallazioni create con videogiochi mai organizzata in Italia. A cura di Matteo Bittanti e Vincenzo Trione.

Design Behind Design

Museo Diocesano. 02.04 – 12.09.2016

Una ricca rassegna di opere d’arte, oggetti, fotografie sul tempa del sacro. Con opere di Fontana, messian, melotti, Sironi, Gio Ponti, Vico magistretti e tanti altri.

Confluence

Museo Nazionale Scienza e Tecnologia “Leonardo da Vinci”. 02.04 – 12.09.2016

un programma di attività sulla tecnologia per adulti e ragazzi e nei nuovi spazi delle Cavallerizze i progetti di undici Paesi diversi.

Triennale_05

Confluence, Museo della Scienza e della Tecnica

Campus & Controcampus

Politecnico di Milano. 02.04 – 12.09.2016

Sul tema del campus universitario, cruciale per il futuro di Milano, il Politecnico propone una serie di tre mostre successive.

Archidiversity.it

Triennale Expo Gate. 01.06 – 22.06.2016

Il tema del Design for All, ossia la realizzazione di ambienti e servizi fruibili in modo autonomo da persone con esigenze e abilità diversificate si confrontano importanti studi di archiettura e design.

Call Over 35

Accademia di Belle Arti di Brera e altre sedi. 02.04 – 12.09.2016

Concorso rivolto ad architetti e designer di tutto il mondo over 35. Un Comitato Scientifico ha selezionato le proposte che hanno saputo esprimere con maggiore efficacia il concept della Triennale.

Casetta del Viandante

Università degli Studi di Milano. 11.04 – 12.09.2016

Durante l’evento Interni Open Borders in un cortile dell’università quattro architetti (Ferreri, de Lucchi, Giovannoni, Santachiara) hanno realizzato moduli abitativi minimalisti.

Le età del Grattacielo.
Il “Pirelli” a sessant’anni dalla posa della prima pietra

Grattacielo Pirelli. 05 – 07.2016

MOSTRE FUORI MILANO

City after the city

In due Padiglioni dell’area Expo propsicienti la piazza di ingresso al cardo dalla passarella di Cascina Merlata, dal 25 maggio al 30 settembre la Triennale allestisce il cilclio di mostra “City after the City” ideato e curato da Pierlui Nicolin. I temi sono: Landscape Urbanism, Urban Orchard, Expanded Housing, People in Motion e Street Art

La bellezza quotidiana

VILLA REALE DI MONZA. 02.04 – 12.09.2016

Quattroruote. Road to (R)evolution

VILLA REALE DI MONZA. 12.04 – 12.09.2016

Il design prima del design.
Guido Marangoni e le Biennali di Monza 1923-1927

VILLA REALE DI MONZA 13.06 – 12.09.2016

Patrick TosaniLa forma delle cose

MUSEO DI FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA 08.05 – 12.09.2016

Back To Top