skip to Main Content
8949767 Sou Fujimoto Installs A Forest Of Light T89738b65

 “Foresta di Luce”un’istallazione che esplora l’idea di interazione e di prospettiva; lo spazio oscurato è illuminato da imponenti coni di luce che sono progettati per rispondere ai movimenti dei visitatori.

Sono entrata nella foresta e l’ho percorsa sublimata dalla luce e dalla suggestione. Una foresta composta interamente di luce, creata dal noto architetto giapponese Sou Fujimoto invitato dal marchio di abbigliamento COS a creare l’installazione che ha stregato i visitatori del Fuorisalone.

Con la nebbia e una composizione musicale  composte per l’occasione, si è ricreato un ambiente immersivo, pareti a specchio dove è stato suggestivo immaginare un paesaggio infinito, in cui i riflettori conici diventano alberi astratti, unendosi insieme per formare una foresta dove osservare lo spostamento della luce.

“La gente cammina attraverso questa foresta, come attirata dal fascino della luce. Luce e persone interagiscono tra loro, la sua esistenza definisce il passaggio dell’altro ” – Sou Fujimoto

copyright_laurian_ghinitoiu_fujimoto_(1_of_31)

L’effetto foresta ricreato dai riflettori dall’alto sotto forma di alberi. “Queste luci pulsano e subiscono costantemente la caducità della loro natura. Le persone vagheranno attraverso questa foresta, come inspiegabilmente attratte dal fascino della luce” scrive Fujimoto. “Una volta quel posto era un teatro, e i riflettori sono una sorta di omaggio al passato. Servono a connettere moda, spazio e natura come una forma di architettura.

copyright_laurian_ghinitoiu_fujimoto_(18_of_31)

La “Forest of Light” realizzata dall’architetto giapponese è stata ospitata al Cinema Arti, costruito negli anni ’30 dall’architetto italiano Mario Cereghini. La location ha ispirato l’opera di Sou Fujimoto, che esplora da sempre alcuni concetti legati all’interazione e alla prospettiva, come un buon giapponese!

Lo spazio buio era illuminato da grandi coni di luce, che interagivano totalmente con il muoversi dei visitatori, rendendo il tutto altamente interattivo. Le luci dei riflettori alberi astratti di una mutevole foresta di luce. La luce e i visitatori interagiscono tra loro e questa sinergia crea un legame tra la moda, lo spazio e la foresta, come una forma di architettura”.

cos-installation-sou-fujimoto_dezeen_1568_0

Back To Top