skip to Main Content
Tortona Design Week 2016 1280×600

L’edizione 2016 del Salone del Mobile è alle porte e così pure il Fuorisalone, con i distretti milanesi che, dal 12 al 17 aprile, animeranno la città.

tortona_goodbye_WN0Z3W1-954x539

Il primo distretto ad essersi organizzato fu proprio quello di “Tortona” facendo da apripista a quello che sarebbe poi diventato uno dei più importanti appuntamenti del design, fino a diventare, quindici anni dopo, un nuovo punto di riferimento per l’industria della creatività. Con il Patrocinio del Comune di Milano, lo scopo del distretto è proprio la valorizzazione di eventi, installazioni e progetti, che privilegiano sperimentazione e ricerca culturale.

Durante la conferenza di presentazione della Tortona Design Week 2016 l’Assessore al Commercio del Comune di Milano Franco D’Alfonso dichiarava  – oggi è un luogo, assieme alla Darsena, all’ Isola e a Lambrate, in cui non solo il milanese si riconosce, ma che anche il turista ricerca. È, il caso di dirlo, un esempio di marketing territoriale importante, oltre a essere un percorso da seguire”.

CcdXnwKWEAQ-CGN

La Tortona Design Week 2016, forte della sua rinnovata identità sarà un momento in cui la creatività e la partecipazione del pubblico e degli addetti ai lavori saranno protagoniste, tanto da far credere agli organizzatori di superare i numeri della scorsa edizione: 115mila visitatori, 180 eventi e oltre 20 Paesi rappresentati. Alle proposte delle realtà attive nel distretto si uniranno i progetti di designer provenienti da tutto il mondo, in particolare da Cina, Francia, Germania, Giappone, Inghilterra, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca e Spagna.

Grande spazio, infatti, sarà dedicato ai designer internazionali: tra gli altri, saranno presenti Maarten Baasche presenterà ‘New!Now!Here’, progetto che porterà al limite i confini del design; Marcel Wanders che, oltre a essere presente con Moooi, proporrà in anteprima un concept di design dedicato ai bambini e realizzato in collaborazione con l’azienda produttrice di passeggini Cybex; il duo creativo di Formafantasma con l’ideazione del concept e del progetto di allestimento per Lexus e Mario Cucinella Architects che presenterà la Sos – School of Sustainability (una scuola aperta a giovani creativi e ricercatori, professionisti e imprese del settore per sviluppare progetti innovativi con un impatto positivo sulla società, l’economia e l’ambiente, attraverso la ricerca e la sperimentazione, il cui obiettivo è formare designer e architetti attenti alle tematiche ambientali) nello spazio del Basement 2 del Superstudio saranno realizzati workshop su temi come l’architettura post carbon e il re-design, verrà presentato il libro ‘Empatia Creativa‘ ed esposti i lavori degli studenti della scuola. Giovedì 14 aprile ci sarà una speciale open night con le location della zona aperte fino a mezzanotte.

tortona21

L’area di Tortona, e quindi anche il Fuorisalone, si avvale della presenza di tre prestigiose realtà: l’Armani/Silos, il Mudec – Museo delle Culture e Base Milano. Quest’ultima sarà inaugurata il prossimo 30 marzo, negli storici spazi dell’ex Ansaldo e, durante la Tortona Design Week, sarà la sede dell’info point e del press point ufficiali della manifestazione, oltre a ospitare una libreria in cui sarà possibile acquistare volumi riguardanti design e architettura e intrattenersi con alcuni scrittori. Un mix sociale ad alto impatto culturale!

Ccdh6aKW8AAkDds

 

L’Armani/Silos, il Mudec e il nuovo Base ospiteranno alcune mostre in occasione della XXI Triennale. Nello specifico, il Mudec sarà teatro di ‘Sempering‘, esposizione dedicata a otto tipologie di lavorazioni attraverso le quali si andrà a indagare come la manipolazione della materia si trasforma in elemento formale: “È importante riportare l’attenzione sulla materia – ha dichiarato Luisa Collina, curatrice della mostra insieme a Cino Zucchi – in un’era come questa, guidata dalla tecnologia e dalla smaterializzazione”.

Durante la presentazione si respirava un bel “mood”, di vera rinascita e di voglia di evoluzione, bravo il pool dei “portatori sani” di sperimentazione e valori che hanno cercato di rimettere in gioco il valore dell’area con tutte le sue novità, le sue commistioni e caratteristiche, mettendole a disposizione della Design Week.

Stay tuned! Non mancheranno reportage e interviste, foto-gallery.

a presto!

@clarebellocchio

Back To Top